LA STAMPA 3D PER REALIZZARE PROTOTIPI FUNZIONALI
ClienteAzienda Vinicola
TipologiaStampa 3D
Datamar, 11 dicembre 2018

Il progetto

Carpenè Malvolti è una storica azienda della provincia di Treviso che produce e vende Prosecco DOC e DOCG, brandy e grappe prodotti tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene. La storia di quest’impresa comincia moltolontano: quest’anno infatti si festeggia il 150° anniversario della sua fondazione e oggi possiamo dire che l’azienda rappresenta un marchio simbolo nel mondo per quanto riguarda la produzione di Prosecco e si caratterizza, oltre che per l’appartenenza al territorio, per la costante energia innovativa messa nei propri prodotti.
La Carpenè Malvolti ha recentemente portato a termine un progetto con FabLab Treviso che prevedeva la realizzazione di alcuni prototipi di bottiglia in stampa 3D. Questa tecnologia può infatti essere applicata a diversi settori di produzione aziendale, portando un notevole risparmio in termini di costo e di riduzione dei
tempi.
Abbiamo parlato con l’azienda per farci raccontare come sia nata l’idea di collaborare con FabLab Treviso e come poi siano stati utilizzati i prototipi realizzati. Quali sono le ragioni per cui avete deciso di utilizzare la stampa 3D?
La stampa in 3D è la soluzione che permette ad un’azienda di studiare e quindi finalizzare meticolosamente un nuovo progetto. Abbiamo deciso di realizzare dei prototipi delle nostre bottiglie perché questo ci consentiva un’analisi tecnica ed economica del progetto.
La stampa 3D ha cambiato o agevolato il processo di realizzazione di un prototipo rispetto all'utilizzo delle tecnologie tradizionali?
La stampa in 3D è una validissima alternativa alle tecnologie già esistenti e più datate. Ci ha permesso di apportare modifiche al progetto originale con costi e tempi contenuti.
Come avete utilizzato i prototipi realizzati da FabLab Treviso? Utilizzando la stampa 3D per i prototipi, c’è stato un effettivo risparmio in termini temporali ed economici rispetto ai sistemi tradizionali?
I prototipi realizzati da FabLab Treviso sono stati utilizzati per fattibilità tecniche in macchina, per la produzione di attrezzature mirate alla produzione, per la presentazione degli stessi progetti presso clienti. La stampa 3D peraltro è una tecnologia molto affidabile e riesce a riprodurre con estrema precisione oggetti le cui forme e dimensioni rispecchiano meticolosamente l’originale su carta. Confermiamo che con questa nuova tecnologia siamo riusciti ad abbattere tempi e costi. Come giudicate l'attività del laboratorio e il servizio fatto?
Il lavoro è stato svolto con grande competenza e precisione e ci sono state fornite informazioni molto utili alla realizzazione del prototipo. FabLab Treviso, il nostro laboratorio di manifattura digitale, è a disposizione delle aziende che vogliano cominciare a utilizzare la stampa 3D o che già hanno sperimentato tale tecnologia. Il laboratorio è dotato di macchinari che consentono la realizzazione di diversi progetti, oltre alla possibilità di valutare dei percorsi di formazione da attivare.
Macchine per la stampa 3D, macchinari per il taglio laser, fresatrici, plotter, macchine per lo stampaggio a caldo sono soltanto alcune delle dotazioni presenti a FabLab e messe a disposizione dei tesserati e delle aziende che vogliano creare i propri prototipi prima di metterli in produzione. Non soltanto laboratorio: la proposta a catalogo che riguarda la stampa 3D e le altre tecnologie digitali è, infatti, a disposizione sul sito www.uniseflab.it, inoltre siamo a disposizione per progettare attività fatte a misura d’azienda, sulla base delle esigenze e dei bisogni.

LA STAMPA IN 3D È UNA VALIDISSIMA ALTERNATIVA ALLE TECNOLOGIE GIÀ ESISTENTI E PIÙ DATATE. CI HA PERMESSO DI APPORTARE MODIFICHE AL PROGETTO ORIGINALE CON COSTI E TEMPI CONTENUTI

PrecedenteTutti